Tag: eventi

People #47 Valentina Dexter Colombi.

Valentina inizia a “smanettare” con note sin da bambina : prima costruendo percussioni con fustini del Dash e coperchi delle pentole, poi utilizzando la strumentazione tecnica del padre, grande appassionato di musica. Studia batteria ed impara a strimpellare la chitarra, suona in diversi gruppi finché non decide di oltrepassare la linea del palco. Dopo una serie di esperienze nell’organizzazione di eventi, nel 2003 fonda con la sorella Simona la Soundz Production, agenzia di booking e promozione con cui scopre giovani talenti, alcuni dei quali oggi appartengono al circuito Mainstream. Da 10 anni fa parte della squadra del Circolo Degli Artisti: prima Band Assist, Stage Manager poi ed infine Production Manager. Oggi Valentina annovera nel proprio curriculum esperienze sui palchi di Villa Ada, Festa dell’ Unità di Caracalla, Casa del Jazz, Roma Vintage e molti altri, grazie alle quali ha avuto modo di lavorare con star internazionali tra cui Gossip, Anna Calvi, Roisin Murphy, Peaches, Phil Selway (Radiohead), Lady Sovereign. Il suo sogno di sempre si è avverato: lavorare con la musica (… e dormire fino a tardi la mattina!).

A Night Like This.

Le idee che arrivano da qualche parte sono quelle talmente ambiziose da sembrare irrealizzabili. Per esempio, l’idea di organizzare un festival di musica indipendente in un paese (per esempio l’Italia) nel quale quasi tutti i festival di musica indipendente colano inesorabilmente a picco. Per esempio l’idea di organizzare il suddetto festival in una piccola e bella località di provincia e non in una grande città. Per esempio l’idea di fare quanto detto senza avere santi in paradiso e autofinanziandosi.

Questo genere di idee diventano progetti che meritano tutto il nostro sostegno e la nostra stima.

Da un’idea come questa è nato A Night Like This Festival.

Il 21 luglio – si legge sul loro sito che vi consigliamo caldamente di visitare  - nella bellissima cornice naturale di Chiaverano, alle porte di Ivrea e a pochi chilometri da Torino, si svolgerà un evento musicale che coinvolgerà artisti più affermati affiancati a realtà indipendenti.

Questi, per noi, sono gli Eroi. Chi vuol fare e quindi fa. Non chiede, non si lamenta: si mette in gioco e offre il meglio di sè per creare qualcosa che prima non c’era.

Ed è per questo che tutto lo staff di Heroes vi invita a includere questo evento nel calendario delle vostre vacanze. Passate una giornata in un posto bellissimo ad ascoltare buona musica. Se lo farete, se sarete in tanti, questo piccolo miracolo potrà ripetersi anche l’anno prossimo e magari anche quello dopo.

Dipende da voi. Siate Eroi. State dalla parte degli Eroi.

People #46 Valeria Cavinato.

È la gabbiottara delle Mura, da un anno a questa parte. È raccomandata in quanto amica della sorella di uno dei capi supremi. La sua domanda preferita è “Hai la tessera?”. Ricorda come miglior concerto visto nel locale quello dei Karma e il personaggio più assurdo passato per Le Mura, a sua memoria, è la leggendaria ragazza slava che leccava la gente. Le Mura per lei sono Casa e Heroes è sempre una piacevole sorpresa

20120406-224243.jpg

People #24 Letizia Marabottini.

La sua ricerca fotografica si nutre di scampoli di tessuto urbano masticati e ridigeriti più volte attraverso diversi mezzi espressivi. Pittura e fotografia si incontrano e si abbracciano tracciando uno scenario popolato da radi personaggi femminili che suggeriscono storie isolate, perse nella stessa spaesata solitudine degli oggetti dimenticati e degli scorci metropolitani deserti. Un punto di vista intelligente, struggente, originale. Se siete curiosi di conoscere le sue opere – e fareste bene a esserlo – potete trovarle qui.

People #23 Arianna, Emanuela, Johanna e PJ: Frestyl team.

Due italiane di stanza a Roma e due americani strappati a New York. Smodati consumatori di file audio ed eventi live, Arianna, Emanuela, Johanna e PJ sono il team di frestyl, la piattaforma (web e iPhone) che a Roma come a New York sta rivoluzionando il modo di vivere i concerti. In pieno spirito HEROES, i ragazzi di frestyl hanno scommesso sulla musica e sulle collaborazioni felici.

Frestyl permette a chiunque di condividere informazioni sui concerti e crearsi una reputazione come esperto della scena musicale locale. Fan, musicisti, promotori e locali possono registrarsi gratuitamente e aggiungere gli eventi a cui partecipano, in cui suonano, che organizzano oppure ospitano. Inserire i contenuti su frestyl è semplicissimo: gli utenti devono solo selezionare una data, un locale e almeno un artista. Lanciato a fine ottobre 2010, frestyl è riuscito a fronteggiare la concorrenza nella città test, Roma, e sta diventando competitivo a livello mondiale. Sono già 9.000 gli artisti e 1.200 i locali inseriti nel database.

Simboli, Amore e limiti di sopportazione: Heroes su Frestyl blog

Si parla di noi sul blog dei nostri amici di Frestyl: un’intervista per presentarci e per raccontare di che cosa abbiamo bisogno e come intendiamo prendercelo.

Potete leggere l’intervista QUI

 

 

 

 

 

 

 

 

Heroes.

“Non tutti possono, tendendo le braccia, afferare la sorte e schiaffeggiarle la faccia.”
G.L. Ferretti

Heroes. Da ottobre a Roma.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 26 follower