L’indie è un bluff. Operaja Criminale su Sound36.

di romacomenewyork

‎”Potrei risponderti rubando una frase provocatoria letta su una spilletta regalataci in una serata di “Heroes” : “L’indie è un bluff”.
La scena musicale nostrana è sicuramente interessante…ma spesso emergono soltanto le realtà con un buon “marchio” alle spalle. Dovremmo cominciare a scavare un pò di più nel sottosuolo musicale e non fermare le nostre attenzioni alle band di “turno” che ruotano nei canali “mediatici” a disposizione. Credo che Roma, in questo, stia leggermente avanti rispetto al resto del Paese perchè dà vita a realtà come Heroes che promuovono la musica originale senza ricorrere ai “nomi” trainanti. Sembra poco? E invece è molto!”

Continua a leggere