People #39 Giulia Trapuzzano.

di romacomenewyork

“Alcuni potrebbero essere sedotti dagli occhi grigi, le labbra rosse e la spigliata verve. Qualcuno potrebbe esserne sedotto. Qualcuno rischierebbe la vita.”
Giulia abita Roma con il corpo, la mente e la sua scrittura da tre anni. La sua famiglia è la 06live, ma va ai concerti anche con frēstyl e Ausgang. E con chi capita. Chi capita, di solito, diventa il suo migliore amico. È una fedele all-nighter… questo per dire carinamente che sono anni che non riposa, a meno che non ci sia un divanetto libero a Le Mura. Potete riconoscerla per la pettinatura, per la grazia inaudita con cui balla sulle proprie ossa e per le storie che la città racconta su di lei. Avete presente i  15 anni di carriera circense, no? E che ha due padri, di cui uno femmina? E una sorella gemella, perfettamente identica, nata 10 anni prima? Ecco. Non è mai stata una di quelle donne da tutto e subito, piuttosto preferisce il niente e a piccole dosi.
Ha una forte attitudine al peggio e un debole inevitabile per le storie d’amore che durano una notte. Adesso che lo sapete, non fatele domande se la vedete.