Heroes #9: I Quartieri.

di romacomenewyork

Gennaio è il lunedì dell’anno e a nessuno piace il lunedì. Ma noi siamo alla nona puntata di Heroes e viviamo in un costante, meraviglioso venerdì. Il weekend sta sempre per iniziare e l’alchimia magica delle Mura si ripete ogni volta puntualmente. Ci piace vedervi trascendere, ci piace anche vedervi superare tutte le nostre aspettative. Heroes è una misura anti crisi: costa poco, nutre lo spirito e il corpo, fa bene alla pelle e fa curriculum. Heroes è a tempo indeterminato: finché ci vorrete, noi ci saremo.

Abbiamo ancora MOLTE sorprese

https://romacomenewyork.wordpress.com/

*****

Heroes: Roma come New York.
Powered by Frestyl!
3 Febbraio
Heroes #9
I Quartieri
@ Le Mura
via di Porta Labicana 24
Roma

I Quartieri sono nati nel 2010, con una manciata di canzoni e concerti. Di lì a poco la pubblicazione del primo Ep Nebulose per 42 Records. Il mini cd, composto da sei tracce, ha ottenuto un sincero apprezzamento dalla critica e dalla rete. In seguito il progetto ha cominciato ad espandersi con live molto frequenti, accolti da un pubblico sempre più attento e numeroso, dentro e fuori Roma. Video, nuove canzoni, collaborazioni e live in forme variabili hanno ampliato l’attività costante del progetto, la cui prossima tappa è l’uscita, molto vicina, del nuovo disco. Attualmente la band è in studio, in piena fase di produzione.

I Quartieri sono un gruppo travestito da cantautore, o un cantautore travestito da gruppo. Non si capisce.
Scrivono canzoni come le scriverebbe un astronauta disperso nello spazio, con la chitarra acustica portata via dalla forza di gravità. L’elettronica vintage, i drone, gli organi e gli effetti fanno da sfondo per brani scarni, ma al contempo molto ricchi.
Quartieri in cui è bello perdersi

Info e video li trovate qui:

http://42records.bandcamp.com/album/i-quartieri-nebulose

I Quartieri Fan Page

Video

***

E per il dj set…. SORPRESA!!!
abbiamo uno special guest, che probabilmente avete incontrato in giro per le serate più cool della scena dark-rock romana:
Riccardo Sabetti (Spiral69)